Previous slide
Next slide

LA SARDEGNA DI OGGI E DI DOMANI

LA TRADIZIONE
NELLA MODERNITÀ

Tre fratelli – Stefania, Carlo e Fabrizio – e l’amore per i tappeti sardi realizzati artigianalmente. Questo è il cuore di Sartapp, un laboratorio di famiglia che tramanda tradizioni e competenze acquisite in quarant’anni di esperienza.

Fondato nel 1978 da Basilio Sanna e dalla moglie Elisabetta, è diventato nel tempo un’azienda tessile moderna, pur rimanendo sempre legata al territorio di Samugheo e alla sua tradizione tessile.

LE PRODUZIONI SARTAPP

Le produzioni Sartapp sono conosciute in tutto il mondo: creazioni originali che combinano l’antica tradizione tessile all’estro dei nostri artisti. Le opere ricalcano le orme della grandezza della Sardegna, rivisitata nei motivi che celebrano la nostra cultura.

Allo stesso modo, anche i materiali ricalcano la nostra identità: lana di pecora sarda, lino, cotone, tessuti raffinati lavorati nei telai tradizionali, per manufatti realizzati con l’antica tecnica “pipiones”.

INNOVAZIONE
NEI TAPPETI SARDI:
I PIPIONES A MORSE

Siamo orgogliosi di introdurre la nostra ultima innovazione nel mondo dei tappeti sardi: i Pipiones a Morse. Questa tecnica, brevettata dalla nostra azienda, rappresenta una fusione unica tra tradizione e modernità, permettendo la creazione di tappeti bidimensionali straordinariamente dettagliati e vivaci.

Con i Pipiones a Morse, il nostro team di esperti tessitori ha aperto nuove vie di espressione artistica. Ora possiamo realizzare tappeti in cui il disegno, arricchito da sfumature e dettagli in rilievo, si distingue chiaramente dal fondo, che può essere di un colore completamente diverso. Questa tecnica innovativa aggiunge profondità e dimensione ai nostri tappeti, trasformandoli in autentiche opere d’arte che catturano lo sguardo e incantano l’anima.

Inoltre, i Pipiones a Morse offrono un livello di personalizzazione senza precedenti. I nostri clienti possono collaborare con i designer per creare tappeti unici e su misura, riflettendo il loro stile e la loro visione in ogni dettaglio tessile.

In definitiva, i Pipiones a Morse rappresentano non solo un passo avanti nell’evoluzione della tecnica tessile, ma anche un tributo alla ricca tradizione artigianale della Sardegna. Siamo entusiasti di condividere questa innovazione con il mondo e di vedere come i nostri tappeti continueranno a ispirare e incantare chiunque li incontri.

I NOSTRI MATERIALI

LINO

Materiale di origine molto antica, il lino è un tessuto di vero pregio, raffinato e versatile. È inoltre ipoallergenico e traspirante, fresco e resistente. Il lino veniva utilizzato fin dall’8000 a.C. in quanto fibra nobile; gli antichi Egizi lo usavano per ricoprire le mummie dei faraoni e i Fenici lo esportavano nel Nord Europa. I Romani, invece, dal lino creavano tovaglie e altri elementi di arredo, anche se il suo utilizzo maggiore è legato al Rinascimento.

LANA

La lana è il materiale più utilizzato per produrre tappeti. Prodotta in Sardegna, è ottenuta dal pelo delle pecore e rappresenta il più diffuso e importante tessuto di fibra animale. Grazie alla sua struttura e alla fitta ondulazione delle fibre possiede eccellenti qualità e proprietà come l’igroscopicità, la coibenza, un’ottima traspirabilità, l’elasticità, la buona lavorabilità, la resistenza all’usura e alla fiamma. Una delle sue peculiarità è il calore, indicato per ‘scaldare’ gli ambienti anche visivamente, donando il tocco della morbidezza.

COTONE

Il cotone è l’unica materia prima non tradizionale. Fibra vegetale diffusissima, importata in Europa a partire dal XIII secolo; insieme al lino e alla lana è la fibra tessile più antica. Prodotta da molti tipi di piante del genere “Gossipium” che si trovano in varie regioni del Pianeta. Quella più utilizzata dall’industria tessile è la “Gossipium hirsutum”, originaria del Centro America. È un tessuto che possiede freschezza, leggerezza, igroscopicità, elasticità e resistenza (anche al calore), buona tenacità e filabilità, brillantezza e uniformità al colore. Utilizzato nei tovagliati, nella biancheria e nei tendaggi, il cotone è molto versatile e capace di assorbire perfettamente ogni tipo di colorazione.

chi siamo

Sartapp è un laboratorio tessile artigianale che produce tappeti sardi di Samugheo. Fondato nel 1978 da Basilio Sanna (con il nome di “Laboratorio tessile di Basilio Sanna”), dal 1988 la sfida è stata unire la produzione alla vendita diretta. Con queste premesse è stato inaugurato il primo showroom a Baja Sardinia, fino all’apertura di un punto vendita a Olbia nel 1997 e successivamente a San Teodoro.

Sartapp è il marchio che rappresenta il legame tra passato e futuro. Fondamentale per noi è stato l’incontro con il pubblicitario Gavino Sanna, con cui è nata la linea di tappeti ispirati alle famose etichette della Cantina Mesa.

L’azienda è fortemente legata alle radici del territorio di Samugheo, ancorata alla sua rinomata tradizione tessile e di tappeti. Le tecniche e i disegni della tradizione vengono accuratamente ripresi e rielaborati per la creazione di una ricca e varia produzione di tessuti. Arte che raccoglie e porta con sé nel contemporaneo la bellezza di un rito antico.

Riusciamo oggi a garantire ampie produzioni, grazie ai moderni telai e attrezzature e al lavoro di più punti vendita ed espositivi. Attualmente puoi trovare le produzioni Sartapp in quattro showroom e boutique: a Samugheo, a Baja Sardinia, a Olbia e a San Teodoro.